Bio-distretto e Smart Valley 100% BIO

Bio-distretto e Smart Valley 100% BIO

La Scuola Ambulante di Agricoltura Sostenibile fa tappa in Valposchiavo

Con una riflessione sulle esperienze della Valtellina (SO), della Valposchiavo (CH), e della Valle Camonica (BS) – luoghi alpini dove piccole comunità di agricoltori e artigiani rurali con il supporto degli enti locali hanno scelto l’agricoltura ecologica come strada principale per ripensare alle forme di vita e di relazione fra gli abitanti, ed allo sviluppo economico sostenibile del proprio territorio – si chiude il primo ciclo di attività della Scuola Ambulante di Agricoltura Sostenibile collocato all’interno dell’arco temporale di Expo 2015.

L’ultima lezione è la più “densa” perché fa da sintesi al percorso ambulante realizzato dalla Scuola con le 8 lezioni e si concentra sui sistemi territoriali di agricoltura e sulla loro governance. Dalla nuda terra valtellinese, passando per il Bio-distretto della Valle Camonica per approdare alla Valposchiavo Smart Valley 100% BIO. Tante piccole realtà agricole che costruiscono imprese, reti e capitale sociale: l’ecosistema dell’agricoltura ecologica. Un ecosistema fatto da filiere identitarie, economia di territorio, valorizzazione del patrimonio immateriale (gastronomico, paesaggistico, culturale e professionale) collegato al recupero di produzioni autoctone e di esplorazione di nuove competenze all’interno della polifunzionalità dell’azienda agricola.

Intorno a queste comunità ruotano progetti imprenditoriali, formule di aggregazione e di condivisione, socialità, filiere, accoglienza promossi e sostenuti da enti locali, piccoli comuni e Sindaci, associazioni, gruppi di acquisto solidale, imprenditori sociali. Questa nuova e diversa “centralità” dell’agricoltura nel contribuire a definire gli standard di qualità della vita delle popolazioni alpine ed a ricostruire comunità di territorio (dopo il dissolvimento di quelle di luogo e di sangue) non si esaurisce nel solo rapporto con il mercato come avviene invece per l’agricoltura convenzionale.
La salvaguardia della biodiversità agricola, la produzione di cibo buono e sano, l’apporto fondamentale nella creazione di filiere territoriali collegate alla valorizzazione dei patrimoni agricoli e gastronomici, il rapporto sempre più diretto tra produzione e consumo, tante sono le nuove traiettorie di quella che chiamano Agricoltura ecologica. Un’agricoltura che ri-diventa fatto sociale e culturale.


Luogo:
sede del Polo Poschiavo, presso la Scuola Professionale di Poschiavo.

Programma:
ore 10:00
Caffè di benvenuto

ore 10:30-11:30
Le esperienze della Valtellina, della Valle Camonica e della Valposchiavo ne parlano:
• Gian Mario Folini, coordinatore Scuola Ambulante di Agricoltura Sostenibile
• Gianni Tosana, Presidente Bio-distretto Valle Camonica
• Cassiano Luminati, Presidente della Regione Valposchiavo e ideatore del progetto Valposchiavo Smart Valley 100% Bio

ore 11.30-12:30
Tavola rotonda a cui parteciperanno sindaci, operatori agricoli e responsabili dei progetti Bio-distretto Valle Camonica e 100% BIO Valposchiavo

ore 12:45 – 14.15
Pausa pranzo con menù convenzionato 100% Valposchiavo al costo di CHF 25 / EUR 22 presso l’Hotel Sport Raselli di Le Prese:
– fagotto di saraceno con ripieno di verza e formaggio crudo stagionato di nostra produzione
– brasato di vitellone bio con polenta poschiavina e porro
– acqua + caffè

ore 14:30-16:15
visita guidata alla mostra permanente sull’agricoltura presso il Museo Poschiavino di Poschiavo

ore 16.30-18:00
visita al Caseificio Valposchiavo

La partecipazione è gratuita.


Ulteriori informazioni sulla Scuola Ambulante di Agricoltura Sostenibile: https://scuolaambulantediagricolturasostenibile.wordpress.com

Per iscriversi alla 9a lezione della Scuola Ambulante di Agricoltura Sostenibile è attivo un servizio di registrazione online : http://www.eventbrite.it/e/biglietti-bio-distretto-e-smart-valley-100-bio-9-lezione-17583824693

oppure è possibile annunciarsi presso la segreteria del Polo Poschiavo:
info@polo-poschiavo.ch / T +41 81 8346091

Polo Poschiavo © 2013